top of page

Condizioni Generali di Vendita

1 - Informazioni legali 
Ai sensi dell'ordinanza n. 59-107 del 07 gennaio 1959, la vendita di alcolici è vietata ai minori di 18 anni. L'acquirente si impegna pertanto a compiere almeno 18 anni alla data dell'ordine. L'abuso di alcol è pericoloso per la salute. Deve essere consumato con moderazione. Il venditore si impegna a rispettare la riservatezza delle informazioni fornite dall'acquirente, che sono riservate esclusivamente al venditore. In virtù dell'articolo 27 della legge N°78-17 del 6 gennaio 1978, l'acquirente è libero di rettificare o ritirare i propri dati personali in qualsiasi momento.

2 - Conferma dell'ordine

L'invio di un ordine implica l'accettazione integrale e senza riserve da parte dell'acquirente delle condizioni generali di vendita, ad esclusione di tutti gli altri documenti quali e-mail, prospetti, cataloghi, emessi dal venditore e che hanno carattere puramente indicativo. Tutti i contratti tra le parti sono soggetti alle presenti condizioni, con espressa rinuncia da parte del cliente alle proprie condizioni, anche se queste stabiliscono il contrario delle proprie e/o vengono successivamente portate a conoscenza del venditore. Le deroghe sono vincolanti per il venditore solo se sono state accettate dal venditore per iscritto. Nessuna tolleranza da parte del venditore, di qualsiasi tipo, entità o durata, può creare un diritto o costituire una rinuncia al diritto di invocare successivamente una delle presenti condizioni generali di vendita. Le nostre merci sono fatturate sulla base delle tariffe in vigore il giorno della consegna. Qualsiasi tassa, dazio o altro servizio dovuto in applicazione delle leggi e dei regolamenti francesi, o di un paese importatore o di transito, sarà a carico dell'acquirente.

3 - Ordini

Gli ordini sono vincolanti solo se confermati per iscritto. In particolare, il Venditore è vincolato dagli ordini effettuati dai suoi rappresentanti o dipendenti solo previa conferma scritta e firmata. L'accettazione può anche risultare dalla spedizione dei prodotti. Tuttavia, se trascorrono più di sei mesi dalla data in cui i vini sono stati messi a disposizione e il cliente non ha manifestato l'intenzione di ritirare i vini, il venditore può dare al cliente una comunicazione formale in tal senso entro una settimana. Se l'acquirente non ritira i vini e non paga il saldo del prezzo, si riterrà che abbia rinunciato all'acquisto e i depositi ricevuti saranno trattenuti dal venditore a titolo di clausola penale. Nel caso in cui l'acquirente desideri mantenere il suo acquisto senza recedere alla data inizialmente prevista, dovrà pagare il saldo del prezzo e il costo di stoccaggio dei vini, che sarà pari al 2% del valore della merce in magazzino, su base mensile.

4 - Prezzi

I nostri prezzi non sono vincolanti e sono soggetti alla disponibilità di magazzino. Non sono comprensivi di IVA e si intendono franco nostri magazzini, comprensivi di dazi e per la Francia metropolitana. I prezzi validi sono quelli indicati al momento dell'ordine, così come appaiono sul nostro sito (salvo errori o omissioni). Le nostre condizioni di prezzo sono disponibili presso la sede della società. Possono essere modificate senza preavviso e sono applicabili dal momento in cui vengono comunicate.

5 - Pagamento

Se non diversamente stabilito, le nostre fatture sono pagabili al ricevimento. I pagamenti devono essere effettuati nella valuta dell'ordine, preferibilmente tramite bonifico bancario (spese bancarie a carico dell'acquirente). I pagamenti con assegno sono soggetti a un periodo di incasso di 7 giorni lavorativi.

 

NB: il venditore si riserva il diritto di rifiutare il pagamento con carta bancaria o assegno per motivi di sicurezza della transazione. In caso di ritardo nel pagamento, il venditore può sospendere tutti gli ordini in corso, senza pregiudizio per qualsiasi altra azione. Nel caso in cui il cliente versi un acconto al fine di riservare la merce, in particolare per quanto riguarda le primeurs, tale acconto sarà definitivamente acquisito dal venditore, anche nel caso in cui il cliente decida di non dare seguito alla sua prenotazione; tale somma sarà quindi trattenuta a titolo di risarcimento del danno subito dal venditore a causa del mancato rispetto degli impegni assunti da parte del cliente, senza che quest'ultimo possa esigere la consegna della merce eventualmente corrispondente al valore dell'acconto versato, e ciò, senza pregiudizio di eventuali altri danni e interessi. Qualsiasi fattura non pagata entro la data di scadenza renderà esigibile il saldo totale del debito nei nostri libri contabili senza preavviso e comporterà interessi di mora pari a una volta e mezza il tasso di interesse legale. Inoltre, per espresso accordo tra le parti e salvo dilazione richiesta ed espressamente concessa dal venditore, il mancato pagamento delle nostre forniture alla data di scadenza comporterà l'esigibilità di una somma pari al 15% delle somme dovute a titolo di risarcimento danni e interessi in applicazione della presente clausola penale. In caso di mancato pagamento, quarantotto ore dopo la notifica formale senza esito, la vendita sarà risolta di diritto a discrezione del venditore.

6 - Consegne

Le nostre spedizioni sono considerate Ex-Works, a rischio del destinatario. Il venditore può organizzare la consegna della merce per l'acquirente. Il costo della spedizione sarà comunicato su richiesta. Le consegne saranno effettuate solo in base alla disponibilità e in base al principio "primo arrivato, primo servito". Il venditore è autorizzato a effettuare consegne complete o parziali.

7 - Ricevimento della merce 

Al momento del ricevimento della merce, il destinatario deve verificare lo stato dei colli. Eventuali danni, perdite o ritardi devono essere annotati sulla bolla di consegna. Eventuali riserve devono essere confermate al trasportatore con lettera raccomandata entro 3 giorni dalla consegna: dopo tale termine non saranno accettati reclami (art. 105 del Codice di Commercio francese). Fatte salve le misure da adottare nei confronti del vettore, i reclami relativi a difetti visibili o alla non conformità del prodotto consegnato con il prodotto ordinato o con la bolla di consegna devono essere presentati per iscritto entro 8 giorni dall'arrivo dei prodotti. È responsabilità dell'acquirente fornire la prova dei difetti o delle anomalie riscontrate. L'acquirente deve concedere al venditore ogni possibilità di accertare tali difetti e di porvi rimedio. In particolare, su richiesta del venditore, l'acquirente dovrà inviare la merce in questione al venditore, precisando che i costi e i rischi della restituzione sono sempre a carico dell'acquirente.

Bottiglie tappate: la responsabilità delle bottiglie tappate è della tenuta (o del négociant) designata come imbottigliatore. In caso di tappo, vi chiediamo di restituire la bottiglia (piena o quasi piena) e il suo tappo originale con una lettera di accompagnamento che attesti che è stata acquistata presso la nostra azienda. Una volta ricevuto, invieremo il reclamo alla cantina (o al commerciante di vini) interessata, che valuterà se la richiesta è fondata e deciderà se sostituirla o meno. Non appena riceveremo una risposta, ve lo comunicheremo. In caso di decisione positiva, procederemo alla sostituzione proposta dalla proprietà (o dal commerciante).

8 - Periodo di recesso

In conformità alle disposizioni dell'articolo L 121-16 del Codice del consumo francese, l'acquirente ha diritto a un periodo di recesso. L'acquirente dispone di un periodo di 7 giorni dalla data di consegna dell'ordine per restituire la merce. L'ordine sarà sostituito o rimborsato entro 30 giorni dal ricevimento dell'ordine restituito. L'ordine deve essere restituito nella sua confezione originale, insieme alla fattura. Le spese di spedizione (andata e ritorno), così come i costi di elaborazione, saranno a carico dell'acquirente. NG VINS deve essere informata della restituzione della merce tramite e-mail o posta.

9 - Riserva di proprietà (Legge 80.335 del 12 maggio 1980) 

Il venditore conserva la proprietà delle merci consegnate e indicate nelle proprie fatture fino al completo pagamento del loro prezzo in linea capitale e accessori. In deroga al comune diritto di vendita, il trasferimento dei rischi avverrà non appena la merce lascerà i nostri magazzini. 

Nel caso in cui la merce consegnata venga rivenduta prima del completo pagamento, la merce dello stesso tipo di quella consegnata nei sei mesi precedenti dal venditore e in possesso dell'acquirente potrà essere pignorata per un valore valutato secondo il listino prezzi in vigore del venditore, equivalente alle somme dovute a qualsiasi titolo tra le parti. In caso di pignoramento o di qualsiasi altro intervento da parte di terzi sulla merce, l'acquirente è tenuto a informare tempestivamente il venditore, per consentirgli di opporsi al pignoramento e di preservare i propri diritti. L'acquirente dovrà inoltre astenersi dal costituire in pegno o trasferire la proprietà della merce a titolo di garanzia. L'acquirente è autorizzato a rivendere i beni oggetto del presente contratto nel normale corso degli affari. Tuttavia, nel caso in cui la merce sia stata rivenduta prima del pagamento completo del prezzo, l'acquirente è tenuto a informare il sub-acquirente dell'esistenza di una clausola di riserva di proprietà e a comunicare, alla prima richiesta del venditore, i nomi e gli indirizzi degli acquirenti, nonché l'importo ancora dovuto da questi ultimi, tranne ovviamente nel caso di vendite al dettaglio. L'acquirente è tenuto a stipulare un'assicurazione a copertura dei rischi relativi alla merce consegnata dal venditore non appena la merce lascia le nostre cantine e i nostri magazzini. Le disposizioni di cui sopra entrano in vigore non appena una scadenza non viene pagata.

10 - Riserva di proprietà e procedure collettive

Poiché i beni sono venduti con clausola di riserva di proprietà, il trasferimento della proprietà avverrà solo alla data del pagamento integrale del prezzo in linea capitale e accessori. Nel caso in cui l'acquirente sia oggetto di una procedura di amministrazione controllata, si impegna a informare il venditore di tale situazione mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, entro quindici giorni dalla pronuncia della sentenza che stabilisce lo stato di cessazione dei pagamenti, in modo che il venditore sia in grado di rivendicare i beni che rientrano nel patrimonio dell'acquirente. A tal fine, l'acquirente dovrà garantire che sia sempre possibile identificare la merce nei suoi magazzini. Se la merce è già stata venduta prima del pagamento completo al venditore, l'acquirente si impegna a comunicare al venditore i nomi e gli indirizzi dei sub-acquirenti e l'importo del prezzo ancora dovuto da questi ultimi. L'acquirente si impegna a proseguire l'esecuzione del contratto di assicurazione a copertura dei rischi relativi alla merce consegnata fino all'effettiva rimozione della stessa dai propri magazzini a seguito della richiesta di risarcimento avanzata dal venditore.

11 - Risoluzione del contratto 

In caso di inadempimento di una delle parti, il presente contratto si risolverà automaticamente a favore dell'altra parte, fatto salvo il risarcimento del danno eventualmente richiesto alla parte inadempiente. La risoluzione avrà effetto quindici giorni dopo l'invio di una formale comunicazione a mezzo lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, senza alcun esito.

 

12 - Giurisdizione

Per tutte le controversie relative all'esecuzione o all'interpretazione del presente contratto, le parti convengono che i tribunali di Bouches du Rhône (13) saranno esclusivamente competenti. Questa clausola è stipulata nell'interesse del venditore, che è il solo a potervi rinunciare.

bottom of page